top of page

Tipi di spina:

La variante oggi più diffusa in Europa e che si è affermata come standard è la spina di tipo 2. Non sorprende che questo tipo di spina sia spesso prodotta da aziende europee, anche tedesche. In questo caso, ad esempio, vanno citati i fornitori Mennekes o Siemens.

La spina di tipo 2 viene spesso integrata da una spina CCS. Rispetto a una normale spina di tipo 2, questa è ampliata con due poli in più. Per questo motivo, richiede solo una presa sul lato del veicolo invece di due.

Un altro tipo di spina è la spina di tipo 1, oggi utilizzata soprattutto nei modelli di auto asiatici e nordamericani. Il tipo 1 è una spina monofase che consente una potenza di ricarica fino a 7,4 kW. Questo tipo di spina è piuttosto raro in Europa e le stazioni di ricarica con un cavo di ricarica di tipo 1 adatto sono altrettanto rare.

Esiste anche la cosiddetta spina CHAdeMO, anch'essa utilizzata soprattutto in Asia, in particolare in Giappone. La spina sviluppata in Giappone si basa sulla tensione continua. Ciò significa che è disponibile un'elevata potenza elettrica per la ricarica delle batterie delle auto elettriche o ibride plug-in.

Gli altri tipi di spina, la spina trifase CEE e la spina monofase CEE, svolgono solo un ruolo secondario nella ricarica delle auto elettriche.

Spina è uguale a spina?

Produttori di pali di ricarica:

Oggi i consumatori hanno l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda i produttori di pali di ricarica. Tutta una serie di aziende tedesche e straniere si sono specializzate nella produzione di stazioni di ricarica. I produttori più noti sono Mennekes e Siemens. Ma anche molte aziende più piccole offrono prodotti di alta qualità. Dalla Germania, dall'Austria e dalla Svizzera, questi includono Wallbox, Morec, KEBA e Juice Technology.

E c'è anche un'ampia gamma di possibili aziende a livello internazionale. Una delle più note è certamente l'azienda americana Tesla. I Paesi Bassi ospitano anche il produttore Alfen, un'azienda molto conosciuta nel settore.

Esistono differenze tra i singoli produttori, anche per quanto riguarda i tipi di spine disponibili. La maggior parte dei fornitori europei si è concentrata sulla spina di tipo 2, in molti casi integrata dall'estensione CCS, che è diventata lo standard europeo. Tuttavia, alcuni produttori europei integrano il loro portafoglio con la spina di tipo 1, normalmente più diffusa in Asia e in Nord America. Tra questi, Juice Technology e Wallbox.

Tesla sta percorrendo la propria strada come azienda, in quanto il gruppo americano offre anche il proprio tipo di spina. Il cosiddetto "Tesla Supercharger" o il non altrettanto potente "Tesla Destination Charger" offrono una propria connessione di ricarica, che non è compatibile con tutti i prodotti della concorrenza.

Stazione di ricarica uguale a stazione di ricarica?

Sarete supportati nell'installazione dell'infrastruttura di ricarica. Potete scoprire dove e come ottenere i finanziamenti qui:

Fornitori:

Un fornitore di energia elettrica che ha molto da offrire in termini di mobilità elettrica è NATURSTROM. Il fornitore ha persino sviluppato una propria tariffa per la mobilità elettrica, "naturstrom emobil". Questo offre ai consumatori il 100% di elettricità verde tedesca proveniente dal sole, dal vento e dall'acqua, completamente neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO² grazie alla compensazione della catena di produzione. Inoltre, questa elettricità verde, con un prezzo di 28,90 centesimi/kWh, viene offerta a condizioni particolarmente favorevoli.

Un altro vantaggio è che la tariffa speciale si applica anche alla normale elettricità domestica e può essere letta semplicemente attraverso i contatori esistenti. Quindi non solo è possibile passare semplicemente all'elettricità pulita per auto, ma è anche possibile risparmiare sui costi dell'elettricità. L'unico requisito per la tariffa è che il consumatore possieda un'auto completamente elettrica e la ricarichi principalmente a casa.

Come si fa a guidare davvero senza emissioni?

Fornitore di elettricità ecologica!

Un'altra offerta NATURSTROM è il contratto di ricarica basato su app "naturstrom smartcharge", che consente di accedere a numerose stazioni di ricarica pubbliche in tutta la Germania. Tra questi, molte sedi dei partner di NATURSTROM. Presso le stazioni di Allego e E-Wald, i proprietari di e-car non solo hanno accesso all'elettricità pulita, ma grazie alla partnership con NATURSTROM possono anche ricaricare a un prezzo speciale. Altri punti a favore sono i prezzi uniformi e la fatturazione, che può essere visualizzata in qualsiasi momento, in base ai chilowattora e ai minuti, ognuno dei quali viene comunicato in una fattura mensile via e-mail.

E tutto questo funziona comodamente tramite app. È sufficiente scaricare "naturstrom smartcharge" per Android e iOS, creare un account utente, stipulare il contratto di ricarica, emettere il mandato SEPA per l'addebito diretto e partire. In questo modo è possibile trovare le stazioni di ricarica e avviare i processi di ricarica in qualsiasi momento.

Sapere sempre esattamente quanto si paga

In linea di principio, per ogni contratto di ricarica con NATURSTROM si paga un prezzo base mensile. Se il cliente ha già un contratto di fornitura di energia con NaturStromHandel GmbH o NaturStrom XL GmbH, deve pagare solo un prezzo base ridotto. Per le singole ricariche viene utilizzata una procedura equa e trasparente, a seconda della quantità di energia caricata.

Altri fornitori:

Tipi di spina

Scoprite quale auto ha quale spina, quali sono le differenze e cosa è importante per voi.

Produttore di pali di ricarica

Vale la pena di avere una propria wallbox? E se sì, qual è quello giusto per me?

Fornitore di energia elettrica

Quali sono i fornitori di energia elettrica che possono realmente offrirmi "energia verde"? Quali sono le differenze e a cosa devo prestare attenzione?

bottom of page